Jacques Cardoze: 5 cose da sapere sul giornalista Complement of Investigation

Jacques Cardoze, originario di Bordeaux, è un noto volto degli spettatori della Francia 2. Giornalista per oltre vent'anni per il canale, ha appena ripreso la presentazione del programma Ulteriori indagini dall'inizio dell'anno scolastico a settembre. L'opportunità di tornare alla sua carriera.

Ha ballato con Patrick Dupond

Ha fatto danza classica. Dopo essersi diplomato al Conservatoire national de Paris, ha iniziato la sua carriera di ballerino al Ballet Français de Nancy, guidato dal ballerino stellato Patrick Dupond, che divenne giurista di Dance with the Stars. Una professione che abbandonò a ventun anni per dedicarsi al giornalismo.

Figlio di ...

È il figlio di Michel Cardoze, ex giornalista di umanità, passato da TF1 al servizio cultura e società. È noto soprattutto per i suoi famosi baffi e per la presentazione poetica di bollettini meteorologici sullo stesso canale dal 1987 al 1991.


All'inizio della carriera sportiva

Ha iniziato la sua carriera come giornalista nel campo sportivo. In primo luogo, riferire al dipartimento sportivo di Radio France nel 1992. Poi, nel 1994, è entrato in France 3 quando è stato creato lo spettacolo. Diario sportivo poi divenne Tutti gli sport. È stato sostituendo la sezione sportiva della notizia televisiva France 2 che è stato notato da Arlette Chabot, responsabile delle informazioni. Si è quindi unito alle indagini e al servizio di segnalazione su questo canale nel 1994.

Una carriera all'estero

Unendosi alla squadraInviato speciale, ha coperto la guerra in Iraq, Pakistan e Afghanistan. Dopo quattro anni, è diventato un reporter di guerra per il servizio estero della Francia 2. Quindi è stato nominato vice capo di questo servizio. Trascorse quindi nove anni all'estero come corrispondente: a Londra per quattro anni, poi a Washington per cinque anni.

Benoît Duquesne, il suo mentore

Presentare il programma Ulteriori indagini su France 2 è come un ritorno a casa. In un'intervista con Rivista televisiva, il giornalista spiega che ha "un particolare attaccamento per questo programma, giornalistico e personale, perché Benoît duquesne (deceduto nel 2014, ndr) fu il mio primo capo dipartimento alla France Télévisions. Mi ha insegnato tutto, era qualcuno che voleva scuotere i codici. Per me è come una parentela."

Leggi anche : Daphne Bürki: 5 cose da sapere sull'host

Star Citizen - Патч 3.7 PTU Смотрим Новинки и Баги! (Dicembre 2021)


Condividi Con I Tuoi Amici:

Un bambino in cima alle montagne - I rischi dell'altitudine

Ciò che i nostri uomini pensano sia atteso da loro: Robin, 21 anni, studente, single