Harry Potter Studio a Londra: 6 aneddoti della saga magica

Che tu sia un fan di harry potter dalla prima ora, sia che tu abbia visto solo i film o che tu voglia compiacere una persona cara completamente dipendente dal saggio, una sola cosa da fare: andare con urgenza negli studi The Making of Harry Potter - Studio Tour London !

Aperti al pubblico dal 2012, gli studi ospitano una serie di elementi tratti dai vari film di Harry Potter: set a grandezza naturale, costumi reali, modelli e tavole da disegno pre-riprese senza dimenticare l'intera parte degli effetti speciali usati sullo schermo ... Grazie ad Angélique, guida per due anni, stiamo rivelando alcuni aneddoti del film che ti stupiranno.

I colori dei costumi

Nei libri, l'abito da ballo di Hermione Granger in origine doveva essere blu. Tuttavia, nel film, Emma Watson indossa un abito sublime dai toni rosa ... Il motivo? Il team creativo dei film ha definito una gamma di colori per ogni personaggio in base alla loro carnagione, e si scopre che il blu non ha visto affatto l'attrice! Inoltre, hai notato che più Voldemort si indebolisce, più i suoi costumi perdono colore ...?


Grandi animali innocui

Se anche tu hai sempre avuto paura di Aragog, il ragno gigante allevato da Hagrid e nascosto nelle profondità della Foresta Proibita, stai tranquillo. Queste grandi creature sono in realtà animatroniche (una sorta di robot elettronico) ricoperte di peli ... in cocco!

L'arte del dettaglio

Adornando le pareti di tutto il castello, i dipinti in movimento di Hogwarts sono stati appositamente dipinti durante i film. Questi dipinti sono ispirati a opere antiche ma per la maggior parte sono stati i membri della troupe cinematografica a posare! Troviamo persino su un dipinto il volto di Alfonso Cuarón, il regista dell'episodio 3, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban!

Doppiaggio dei giganti

Sai come Rubeus Hagrid, interpretato da Robbie Coltrane, avrebbe potuto sembrare così eccezionale nel film? L'attore, alto 1,86 metri, non poteva competere (senza un piccolo aiuto) con i 2,59 metri immaginati da J.K Rowling per il guardacaccia mezzo gigante di Hogwarts. È quindi grazie agli effetti della fotocamera (che puoi sperimentare negli studi di Londra) e al rivestimento del giocatore di rugby Martin Bayfield (che misura quasi 2,08 m) che la magia potrebbe operare!


Nero, è nero?

Per oscurare ulteriormente Severus Snape, professore di pozioni e direttore della casa dei Serpeverde, i team creativi del film hanno aggiunto tracce di blu alla sua parrucca e ai suoi costumi. In effetti, sullo schermo, il semplice colore nero non rendeva lo schermo abbastanza scuro ... Il blu è quindi il nuovo nero!

Avanti il ​​trenino

Per quanto incredibile possa sembrare, l'Hogwarts Express esiste davvero e funziona! Questo treno, originariamente di colore verde, apparteneva alla Great Western Railway (una società di proprietà della regina d'Inghilterra) e veniva utilizzato per filmare tutte le riprese esterne. Tuttavia, è ancora elogiato dalla produzione! Puoi andare lassù e scoprire le cabine, interamente modificate per le esigenze del film.

Sapere : da sabato 17 novembre a domenica 27 gennaio, gli studi entrano in modalità invernale con molte decorazioni emblematiche innevate e molte animazioni speciali "Hogwarts in the snow". Tra la Great Hall e il suo buffet festivo e l'incredibile modello del castello di Hogwarts coperto di neve artificiale ... Non sappiamo dove girarci. Inoltre, potrai scoprire come i registi sono stati in grado di ricostruire fuoco, ghiaccio e neve eterna ...


Leggi anche:

⋙ Fuga da Azkaban con Harry Potter Escape Game

⋙ Video: 7 segreti da sapere su Harry Potter

⋙ Londra sull'acqua

Quanto conosci J.K.Rowling? (Luglio 2021)


Condividi Con I Tuoi Amici:

Oli essenziali: una lozione professionale anticellulite in video

Torta, patatine fritte, pane ... Come cucinare questi alimenti ricchi di amido per limitare il rischio di cancro?